La Natura incontaminata delle “Cascate del Menotre”

A pochi chilometri dall’ Agriturismo Casa Brunori, il parco dell’Altolina si sviluppa dal paese di Belfiore fino al castello di Pale, attraversato dal fiume Menotre che proprio in questo tratto compie numerosi e spettacolari salti e si incanala in fessure della roccia per ricomparire con bellissime cascate.

La valle del Menotre si trova in una delle zone più belle e spettacolari del territorio di Foligno, si snoda in un paesaggio impervio ma ricco di biodiversità, infatti è una delle zone più interessanti dal punto di vista naturalistico e paesaggistico dell’Appenino Umbro-Marchigiano.

Dal Paese sotto a Pale si prende il “Sentiero Natura” che risale la forra dove sono visibili alcune cascate fino ad arrivare all’abitato di Pale qui si prende il sentiero che con ripida ascesa conduce all’ Eremo di Santa Maria Giacobbe.

Stesso percorso per ritornare al Parcheggio. Vedi mappa seguente.

Da ricordare che il Paese di Pale fu famoso per la sua pregiata cartiera, fornitrice della prima stampa della Divina Commedia , fatta a Foligno nel 1442 proprio con la carta delle cartiere di Pale.

Con il sopraggiungere dell’energia elettrica e con la modernizzazione tali attività sono andate sempre di più scemando fino a scomparire ma a noi quel che resta è il fiume con le sue meravigliose cascate e il suo magico ambiente.

Nel paese di Pale è stata allestita un’Aula Verde per favorire la conoscenza dell’ambiente ai bambini delle scuole, inoltre nel parco sono presenti varie attività di tempo libero quali:

  • Canyoning
  • Scuola di roccia
  • Trekking 
  • Mountain Bike

Grotte dell’Abbadessa, Pale

Le acque del fiume e quelle di infiltrazione hanno dato origine ad un interessante fenomeno carsico ipogeo: ‘Grotte di Pale’

Queste grotte erano chiamate nel XII secoloGrotte dell’Abbadessa’ e vennero visitate da Cristina Regina di Svezia e Cosimo III Serenissimo Gran Duca di Toscana.

Esse sono divise in diverse cavità, la prima considerata un vero gioiello di architettura è detta ‘Camera del laghetto’, ha una forma circolare ed un’altezza di 8-9 metri; dalla volta a forma di cupola pendono stalattiti e al centro sono presenti pilastri stalagmitici che formano delle colonne di forma perfetta.

Qui in epoche passate si raccoglievano le acque del fiume Menotre durante la piena.

Un cunicolo porta alla ‘Camera delle Colonne a Terra’ dove si nota un stalagmite a forma di leone, numerose stalattiti che sembrano drappi e delle imponenti colonne centrali.

Sito ufficiale per prenotazioni e visite guidatepaledifoligno.it

Related Posts
Agriturismo Casa Brunori Offerta Estate